articolo scientifico
Epidemiol Prev 2015; 39 (3): 176-182

Incidenza dei tumori maligni infantili in Puglia, 2003-2008

Childhood cancer incidence in Apulia Region (Southern Italy), 2003-2008

  • Grazia Antonella Cannone1

  • Maria Giovanna Burgio Lo Monaco1

  • Simona Carone1

  • Anna Melcarne1

  • Margherita Tanzarella1

  • Lucia Bisceglia1

  • Antonino Ardizzone1

  • Sante Minerba1

  • Fabrizio Quarta1

  • Vincenzo Coviello1

  • Gruppo di lavoro Registro tumori Puglia1,2

  1. Registro tumori Puglia, Bari
  2. GRUPPO di lavoro Registro tumori Puglia: • AReS Puglia: Lucia Bisceglia; • ARPA Puglia: Giorgio Assennato; • Centro di Coordinamento RT Puglia, UOSE IRCCS Oncologico Bari: Danila Bruno, Maria Giovanna Burgio Lo Monaco, Ida Chiara Galise, Pietro Milella, Ivan Rashid; • Registro tumori ASL BA, Sezione RT Puglia: Enrico Caputo, Domenico Carbonara, Deborah Fracchiolla, Giacomo Gravina, Carmen Perrone; • Registro tumori ASL BR, Sezione RT Puglia: Antonino Ardizzone, Maria Carmela Pagliara, Giuseppe Spagnolo; • Registro Tumori ASL BT, Sezione RT Puglia, UOSE ASL BT: Grazia Antonella Cannone, Enzo Coviello, Francesco Cuccaro, Maria Elena Vitali; • Registro Tumori ASL FG, Sezione RT Puglia, UOSE ASL FG: Filomena Rosalia De Santis, Maria Laura Liguori, Fernando Palma; • Registro tumori ASL LE, Sezione RT Puglia, UOSE ASL LE: Valentina De Maria, Maria Grazia Golizia, Anna Melcarne, Fabrizio Quarta, Anna Maria Raho; • Registro tumori ASL TA, Sezione RT Puglia, UOSE ASL TA: Simona Carone, Claudia Galluzzo, Antonia Mincuzzi, Sante Minerba, Margherita Tanzarella.
Grazia Antonella Cannone -

Cosa si sapeva già

  • Nel 2013 è stato pubblicato il rapporto 2012 sui tumori dei bambini e degli adolescenti in cui è resa disponibile una misura dell’incidenza dei tumori in età pediatrica per il periodo 2003-2008 in Italia, dove non sono inclusi i casi pugliesi.

Cosa si aggiunge di nuovo

  • Sono presentati per la prima volta dati di incidenza relativi ai tumori maligni dei bambini residenti nelle aree della Puglia coperte dall’RTP.
  • Si rileva un possibile eccesso di questi tumori nella ASL di Taranto.

Riassunto:

OBIETTIVI: indagare per la prima volta l’incidenza relativa agli anni 2003-2008 dei tumori maligni nei bambini pugliesi di età 0-14 anni.
DISEGNO: uso dei dati del Registro tumori Puglia (RTP) per le stime di incidenza dei tumori maligni infantili e confronto con i risultati pubblicati nella Monografia AIRTUM 2012 relativi al pool AIRTUM che non include la popolazione pugliese.
SETTING E PARTECIPANTI:
sono stati selezionati i casi incidenti di tumore maligno (comportamento /3 secondo la classificazione ICD-O-3) insorti in bambini e ragazzi di età 0-14 anni residenti nelle aree coperte dall’RTP. La ASL di Lecce ha contribuito con i casi incidenti negli anni dal 2003 al 2006; le ASL Brindisi, BT e Taranto con i casi incidenti negli anni 2006-2008.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME: tassi di incidenza grezzi, specifici per età e standardizzati diretti (TSD), con relativi intervalli di confidenza al 95%, di tutti i tumori maligni infantili, di tutte le categorie principali e di 5 sottogruppi della classificazione ICCC-3; rapporti standardizzati di incidenza (SIR) per tutti i tumori maligni.
RISULTATI: sono stati registrati 183 casi incidenti. I TSD per tutti i tumori maligni sono (x106): Puglia 169,7 (IC95% 145,9-196,4); ASL Brindisi 160,4 (IC95% 106,2-232,9); ASL BT 177,7 (IC95% 122,7-248,7); ASL Lecce 144,3 (IC95% 111,1-184,2); ASL Taranto 216,2 (IC95%163,0-281,4). Le stime dei SIR sono: Puglia 102,9 (IC95% 88,5-119,0); ASL Brindisi 100,2 (IC95% 66,6-144,9); ASL BT 105,4 (IC95% 73,0- 147,2); ASL Lecce 85,5 (IC95%66,0-109,0); ASL Taranto 134,6 (IC95% 101,7-174,8). Sono riportate le principali misure d’incidenza in Puglia per tutte le categorie e per 5 sottogruppi della classificazione ICCC-3.
CONCLUSIONI: in Puglia si rileva un TSD per tutti i tumori maligni molto vicino al tasso del pool AIRTUM. Anche i TSD delle singole categorie ICCC-3 appaiono confrontabili con i dati nazionali. All’analisi per ASL, la stima dei SIR fa emergere un eccesso di tutti i tumori maligni nella ASL di Taranto. Altri risultati relativi a particolari tumori e fasce di età specifiche offrono indicazioni per la pianificazione di ulteriori indagini.

Parole chiave: tumori infantili, incidenza, Puglia

Abstract:

OBJECTIVES: to investigate, for the first time, the incidence rates of malignant childhood cancers (children aged 0-14 years) in Apulia Region (Southern Italy) in the period 2003-2008.
DESIGN: to compute incidence rates of childhood cancers from Apulia Region Cancer Registry database compared with the corresponding results published in 2012 by the Italian cancer registries network (AIRTUM),where data from the Apulia population were not included, because not available.
SETTING AND PARTICIPANTS: we selected all incident cases of malignant tumours (behaviour: /3 of ICD-O-3 classification) in children aged 0-14 registered in the Apulia cancer registry. Local health unit (LHU) of Lecce (section of the Apulia cancer registry) collected data from 2003 to 2006; LHU of Taranto, BT, and Brindisi collected data from 2006 to 2008.
MAIN OUTCOME MEASURES: we computed crude, age specific, and directly standardised rates (DSR), with 95% confidence intervals, of all malignant tumours, all categories and 5 subgroups of the ICCC-3 classification; standardised incidence ratios (SIR) for all childhood malignant tumours using the rates of the AIRTUM Pool 2003-2008 as reference .
RESULTS: incident cases were 183. DSR (x106) of all childhood malignant tumours are: Apulia Region 169.7 (95%CI 145.9- 196.4); Brindisi 160.4 (95%CI 106.2-232.9); BT 177.7 (95%CI 122.7-248.7); Lecce 144.3 (95%CI 111.1-184.2); Taranto 216.2 (95%CI 163.0-281.4). SIR estimates are: Apulia Region 102.9 (95%CI 88.5-119.0); Brindisi 100.2 (95%CI 66.6-144.9); BT 105.4 (95%CI 73.0-147.2); Lecce 85.5 (95%CI 66.0-109.0); Taranto 134.6 (95%CI 101.7-174.8). Main incidence measures for all ICCC-3 categories and five subgroups of childhood cancers in Apulia are also reported.
CONCLUSIONS: in Apulia Region, we estimated a DSR for all childhood malignant tumours very close to that of the AIRTUM Pool. DSRs for each ICCC-3 category look comparable with the data from the national survey too. When data of each LHU were analysed, the SIR estimate makes it evident an excess of all malignant childhood cancers in the LHU of Taranto. Other results of particular cancers and specific age groups also provide suggestions for further investigations.

Keywords: childhood cancer, incidence, Apulia


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)

Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Riporta le lettere mostrate nel riquadro senza spazi. Non c'è differenza tra maiuscole e minuscole.
u
k
8
i
V
Non inserire spazi. E' indifferente l'uso del maiuscolo/minuscolo