articolo scientifico
Epidemiol Prev 2020; 44 (1): 56-63
DOI: https://doi.org/10.19191/EP20.1.A001

Valutazione dell’impatto relativo all’implementazione di un percorso multidisciplinare di presa in carico della patologia nodulare tiroidea presso l’AOU “Federico II” di Napoli: studio quasi sperimentale a serie temporale interrotta semplice

Impact assessment of the implementation of an integrated care model for thyroid disease at the University Hospital “Federico II” of Naples (Campania Region, Southern Italy): an interrupted time series analysis

  • Fabiana Rubba1*

  • Rossella Alfano1*

  • Rosanna Egidio1

  • Roberto Martello1

  • Claudio Bellevicine1

  • Giancarlo Troncone1

  • Antonella Guida2

  • Maria Triassi1

  • Raffaele Palladino1,3

  1. Dipartimento di sanità pubblica, Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Napoli
  2. Direzione generale per la tutela della salute e il coordinamento del sistema sanitario regionale, Regione Campania, Napoli
  3. Department of Primary Care and Public Health, Imperial College of London (UK)
  4. *Gli autori hanno contribuito in uguale misura al lavoro
Raffaele Palladino -

Cosa si sapeva già

  • Il tumore della tiroide è la neoplasia del sistema neuroendocrino più comune al mondo, rappresenta il 9° tumore per incidenza ed è tre volte più comune nelle femmine rispetto ai maschi.
  • I recenti avanzamenti nelle metodiche citologiche, affiancate dai metodi molecolari, si sono dimostrati in grado di ridurre il ricorso inappropriato al trattamento chirurgico.
  • L’approccio multidisciplinare nella gestione della patologia nodulare tiroidea permette di effettuare procedure meno invasive per il paziente con un miglioramento della qualità di vita e garantisce una riduzione dei costi sanitari.

Cosa si aggiunge di nuovo

  • A partire dal 2016, in Campania è stata implementata la rete integrata multidisciplinare con struttura hub and spoke che parte dalla diagnosi fino al trattamento e follow-up della patologia tiroidea.
  • L’implementazione del percorso multidisciplinare ha contribuito a diminuire ulteriormente la degenza media per interventi di tiroidectomia, migliorando l’efficacia di gestione clinico-assistenziale della patologia nodulare tiroidea.
  • L’impatto sull’esecuzione di interventi di tiroidectomia meno invasivi è stato, tuttavia, non significativo.

Riassunto:

FREE FULL TEXT (pdf 1 MB)
SUPPLEMENTARY MATERIAL
(jpg 370 KB)

OBIETTIVI: valutare l’impatto relativo all’implementazione di un percorso multidisciplinare di presa in carico della patologia nodulare tiroidea nei soggetti sottoposti a tiroidectomia presso l’Azienda ospedaliera universitaria (AOU) “Federico II” di Napoli.
DISEGNO: studio quasi sperimentale con disegno a serie temporale interrotta.
SETTING E PARTECIPANTI
: la popolazione oggetto di studio include tutti gli individui sottoposti a interventi di tiroidectomia presso l’AOU “Federico II” di Napoli nel periodo gennaio 2008-dicembre 2018. Il percorso multidisciplinare di presa in carico della patologia nodulare tiroidea è stato implementato da gennaio 2016.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME
: tasso di interventi di tiroidectomia parziale su totale interventi di tiroidectomia; tasso di tumori maligni operati su totale tumori operati; degenza ospedaliera media. Per ogni outcome, la differenza pre-e post-implementazione del percorso multidisciplinare è stata stimata mediante regressione di Poisson (per i tassi) o regressione lineare (per le misure continue). Tutte le analisi sono state corrette per età, genere, tipologia di tumore (nessuno, benigno, maligno), indice di Charlson pesato e mese di dimissione.
RISULTATI: in totale, sono stati analizzati 4.233 interventi di tiroidectomia. Sia nel periodo pre-intervento sia in quello post-intervento, il trend mensile è risultato immutato sia per il tasso di interventi di tiroidectomia parziale sul totale degli interventi di tiroidectomia (trend mensile pre-intervento: IRR 1,00; IC95% 0,99;1,00 – post-intervento: IRR 1,00; IC95% 0,98;1,02) sia per il tasso di tumori maligni operati sul totale dei tumori operati (trend mensile pre-intervento: IRR 0,99; IC95% 0,99;1,00 – post-intervento IRR 1,00; IC95% 0,99;1,01). Al contrario, la degenza media per interventi di tiroidectomia in regime di ricovero ordinario è passatada 4,5 (±4,3) giorni nel 2008 a 3,2 (±3,2) giorni nel 2018. I risultati dell’analisi multivariata hanno confermato questo trend, mostrando una riduzione media di 1,1 giorni negliotto anni del periodo pre-intervento (trend mensile: -0,01; IC95% -0,02;-0,01), a cui è seguita una diminuzione ancora maggiore e uguale a 1,1 giorni nei tre anni del periodo postintervento (trend mensile: -0,03; IC95% -0,05;-0,01).
CONCLUSIONI
: l’implementazione di un percorso multidisciplinare di presa in carico della patologia tiroidea ha contribuito a diminuire ulteriormente la degenza media per interventi di tiroidectomia, migliorando l’efficacia di gestione clinicoassistenziale della patologia nodulare tiroidea. Tuttavia, tale intervento organizzativo non ha favorito l’esecuzione di interventi meno invasivi.

Parole chiave: tiroide, percorso multidisciplinare, tiroidectomia, disegno quasi sperimentale, serie temporale interrotta

Abstract:

OBJECTIVES: to evaluate the implementation of an integrated care model for thyroid disease on thyroid surgery at the University Hospital “Federico II” of Naples (Campania Region, Southern Italy).
DESIGN: quasi-experimental design employing an interrupted time series analysis.
SETTING AND PARTICIPANTS
: all subjects who were admitted to the University Hospital “Federico II” for thyroid surgery between January 2008 and December 2018. The integrated care model for thyroid disease was implemented starting from January 2016.
MAIN OUTCOME MEASURES
: rate of partial thyroidectomies over all thyroidectomies; rate of diagnosed thyroid cancers over all diagnosed thyroid tumours; length of stay (LOS). Differences pre- and post-interventions were assessed employing Poisson (for count outcomes) and linear (for continuous outcomes) regression models. Models were adjusted forage, gender, tumour diagnosis (none, benign, malignant), Charlson index, and discharge month.
RESULTS: data on 4,233 thyroidectomies were included. There was no difference between pre- and post-intervention trends for the rate of partial thyroidectomies over all thyroidectomies (pre-intervention: IRR 1.00; 95%CI 0.99;1.00 – post-intervention: IRR 1.00; 95%CI 0.98;1.02) and for the rate of diagnosed thyroid cancers over all thyroid tumours (pre-intervention IRR 0.99; 95%CI 0.99;1.00 – post-intervention IRR 1.00; 95%CI 0.99;1.01). On the contrary, the LOS reduced from 4.5 (±4.3) days in 2008 to 3.2 (±3.2) days in 2018. The multivariate analysis confirmed this reduction, estimated to be 1.1 days on average in the pre-intervention eight-year period (pre-intervention coefficient -0.01; 95%CI -0.02;-0.01), followed by an even greater reduction in the post-intervention three-year period which was estimated to be 1.1 day (post-intervention: coefficient -0.03; 95%CI -0.05;-0.01).
CONCLUSIONS
: the implementation of an integrated care model for thyroid disease contributed to reduce the LOS for thyroidectomies, improving the efficiency in the management of thyroid disease. However, this intervention had no impact in reducing the rate of total thyroidectomies.

Keywords: thyroid, integrated care model, thyroidectomy, quasi-experimental design, interrupted time series analysis


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)


Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Riporta le lettere mostrate nel riquadro senza spazi. Non c'è differenza tra maiuscole e minuscole.
s
6
P
w
c
Non inserire spazi. E' indifferente l'uso del maiuscolo/minuscolo