articolo scientifico
Epidemiol Prev 2010; 34 (3): 80-86

Studio di mortalità e morbosità di una coorte di residenti in prossimità dell’area industriale di Milazzo, nel Comune di Pace del Mela (Messina)

Mortality and morbidity cohort study of residents in the neighbourhood of Milazzo industrial area (Sicily)

  • Lucia Fazzo1

  • Francesca Puglisi2

  •  Angela Pellegrino2 

  • Giovanna Fiumanò3

  • Pierpaolo Mudu4 

  • Caterina Bruno1

  • Pasquale Andaloro5

  • Achille Cernigliaro6

  • Pietro Comba1

  1. Dipartimento di ambiente e connessa prevenzione primaria, Istituto superiore di sanità, Roma
  2. Ufficio anagrafe, Comune di Pace del Mela, Pace del Mela (Me)
  3. Dipartimento di prevenzione, Azienda USL 5, Messina
  4. Centro europeo ambiente e salute, Organizzazione mondiale della sanità, Roma
  5. Commissione per le problematiche ambientali dell’Ordine dei medici, Messina
  6. Dipartimento attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico, Regione Sicilia, Palermo
Lucia Fazzo - Dipartimento di ambiente e connessa prevenzione primaria, Viale Regina Elena 299, 00161, Roma - 06 49902249 -

Cosa si sapeva già

  • Nel 2007 è stato pubblicato il Rapporto sulla mortalità (anni 1995-2002) e i ricoveri ospedalieri (anni 2001-2006) a livello comunale delle popolazioni residenti nelle aree a rischio ambientale della Sicilia, aggiornamento del precedente rapporto del 2005.
  • In quest’ultimo rapporto per l’area industriale di Milazzo sono stati elaborati i dati per i singoli comuni inseriti nell’area a rischio ambientale (Milazzo, San Filippo del Mela, Pace del Mela, Merì e Condrò) e per il sito complessivamente. Sono risultati alcuni eccessi rispetto all’area di riferimento per il tumore della laringe e delle patologie cardiovascolari e respiratorie nell’area complessivamente e nei singoli comuni di Milazzo, San Filippo e Merì.

Cosa si aggiunge di nuovo

  • In termini metodologici, si è messa a punto una procedura che, per la prima volta in Sicilia, ha consentito di studiare una coorte di residenti in un sito inquinato. Questo ha permesso di innestare un’indagine di epidemiologia analitica in un contesto già oggetto di analisi geografiche e di valutare sia la mortalità sia l’ospedalizzazione di una componente della popolazione che è ragionevole ritenere maggiormente esposta della media comunale alle emissioni degli stabilimenti industriali presenti nel comune stesso.
  • Dal punto di vista della produzione di nuove conoscenze, sono state fornite stime di mortalità e ospedalizzazione per i residenti nel quartiere Gabbia di Pace del Mela, che hanno consentito di escludere importanti impatti sulla salute. La carenza di dati specifici relativi alla contaminazione ambientale, unitamente alla consapevolezza della bassa potenza statistica dello studio, suggeriscono di adottare un atteggiamento cautelativo e proseguire nel processo di caratterizzazione ambientale ed epidemiologica dell’area in esame.

Riassunto:

Obiettivo: il presente studio valuta lo stato di salute dei residenti del quartiere Gabbia del Comune di Pace del Mela, confinante con l’area industriale di Milazzo e contiguo all’area industriale di Pace del Mela.
Setting e partecipanti: sono stati individuati le strade e i numeri civici che costituiscono l’area di interesse, compresi gli eventuali cambiamenti di toponomastica che si sono avuti negli anni. Attraverso la consultazione manuale delle schede anagrafiche dei residenti, attuali e passati, nel Comune di Pace del Mela dal 1.9.1984 al 31.12.2007, è stata ricostruita la coorte di tutti i soggetti che hanno risieduto nell’area di interesse, per un qualsiasi periodo di tempo. Sono stati quindi calcolati i rapporti standardizzati di mortalità specifici per causa, classe di età, genere e periodo di calendario, utilizzando come tassi di riferimento quelli di mortalità della Regione Sicilia, e i rapporti standardizzati di incidenza, per il periodo 2001-2007, attraverso l’analisi delle schede di dimissione ospedaliera. La coorte risulta costituita da 457 soggetti, 230 uomini e 227 donne. Di 39 soggetti (pari all’8,5% della coorte) non è stato possibile l’accertamento dello stato in vita.
Risultati:
la mortalità per tutte le cause non si discosta da quella attesa (62 osservati rispetto a 63 attesi), così come quella per tumori maligni (14 osservati rispetto a 15 attesi). Anche la mortalità per cause non tumorali è risultata in linea con quella regionale. La morbosità per tumori totali è risultata in difetto rispetto alla popolazione regionale (17 osservati; SIR=0,49, IC 95%: 0,31-0,79).
Conclusione:
il quadro che emerge complessivamente, sia dall’analisi di mortalità sia da quella delle schede ospedaliere, non evidenzia particolari anomalie nello stato di salute dei residenti di Gabbia rispetto a quello della popolazione generale della Sicilia.
(Epidemiol Prev 2010; 34(3): 80-86)
Parole chiave: coorti residenziali, siti contaminati, riciclo batterie esauste

Abstract:

Objective: the municipality of Pace del Mela, together with Milazzo and San Filippo del Mela, has been recognized as a contaminated site of national concern. The purpose of the present study is to evaluate the health status of subjects resident in the Gabbia district, which is close to the industrial areas of both, Pace del Mela and Milazzo.
Setting and participants:
all streets and addresses of the area of interest have been identified, taking into account their changes in name over time. The cohort of subjects who lived in the area for any period of time from September 1st, 1984, through December 31st, 2007 has been reconstructed by manual consultation of the Registrar Office files. Standardized mortality ratios, specific for cause, age class, gender and calendar period, have been computed using as reference the Sicilian population. Standardised incidence ratios, based on regional hospital discharg e files, have been computed for the years 2001-2007. The cohort is constituted by 457 subjects, 230 men and 227 women. Ascertainment of vital status has not been possible for 39 subjects, corresponding to 8.5% of the cohort.
Results:
observed mortality for all causes and for all cancers is consistent with expected figures (62 observed vs 63 expected and 14 observed vs 15 expected, respectively). Observed cancer morbidity is inferior to the corresponding expected figure (SIR=0.49, CI 95%: 0.31-0.79).
Conclusion: the health profile of the Gabbia district population, as estimated from mortality and hospital discharge records, does not show major departures from expected figures.
(Epidemiol Prev 2010; 34(3): 80-86)
Keywords:
residential cohort, contaminated sites, exhaust batteries recycling


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)