rubrica
Epidemiol Prev 2018; 42 (1): 96-97
DOI: https://doi.org/10.19191/EP18.1.P096.027

LOOKING FORWARD: L'EPIDEMIOLOGIA CORRE VELOCE. Fare epidemiologia della ricerca per non disperdere le risorse del servizio sanitario nazionale

An epidemiology of research to avoid dissipation of resources of the Italian national health service

  • Antonio Addis1

  • Marina Davoli1

  1. Dipartimento di epidemiologia del Servizio sanitario regionale, Regione Lazio, ASL Roma 1
Antonio Addis -

Riassunto:

Come si fa a sapere che la ricerca scientifica condotta in ambito sanitario non va dispersa? La riduzione delle risorse disponibili e l’aumento dei costi per la produzione di terapie innovative richiedono una continua verifica sul potenziale impatto che la ricerca scientifica può avere sulla salute in generale e nella pratica clinica in particolare. Motivazioni di tipo etico, economico o anche solo legate alla misurazione dell’efficienza dei processi selettivi delle proposte di ricerca in ambito sanitario giustificano ampiamente l’individuazione di indicatori per valutare la quantità e la qualità della ricerca scientifica prodotta da e per il Servizio sanitario nazionale (SSN).


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)

Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Riporta le lettere mostrate nel riquadro senza spazi. Non c'è differenza tra maiuscole e minuscole.
p
D
f
N
U
Non inserire spazi. E' indifferente l'uso del maiuscolo/minuscolo