I commenti più recenti

Pascal Jean-Pierre (non verificato)
13/10/2020 - 7:40pm
Vaccini, che pasticcio!

Sono un uomo d'affari Francese e offro prestiti in denaro a persone bisognose. Offro prestiti da 10.000 € a 7.000.000 € per tutte le persone e le aziende che necessitano di un prestito. contattami tramite il mio indirizzo email per tutte le tue esigenze di denaro. Ecco il tuo indirizzo email. ( financesector.global@gmail.com )...

Pascal Jean-Pierre (non verificato)
13/10/2020 - 7:38pm
Vaccini, che pasticcio!

Buonasera a tutti Sono un imprenditore e offro prestiti a persone bisognose e in grado di rimborsare il prestito entro il limite di tempo tra ogni persona che mi contatterà. Da 10.000 € a 7.000.000 € per ogni richiesta personale e anche per le aziende. Contattami tramite il mio indirizzo email e inviami anche il tuo indirizzo in modo che io possa rispondere al tuo messaggio: (...

FRANCESCA MALERBA (non verificato)
12/10/2020 - 5:17pm
Vaccini, che pasticcio!

Oggi ho assistito ad una puntatat della trasmissione LEONARDO su RAI 3 e mi ha sbalordito come la conduttrice abbia liquidato l'intervento del Dott. DE MICHELI.
Mi è venuto alla mente questo quesito: forse perché avesse espresso qualche dubbio in proposito dell'efficacia assoluta del vaccino antinfluenzale? Ho trovato l'opinione del Epidemiologo molto equilibrata e superpartes.

Maria Tieri (non verificato)
09/10/2020 - 10:44am

ricerca

Graziella (non verificato)
28/09/2020 - 9:03am

Buongiorno ho 61 anni e fumo da quando ne avevo 15 ma in maniera molto moderata...quando ero giovane non ho mai superato le 8/10,per un breve periodo,poi sono scesa a 3/5, successivamente a 2 ed ora da diversi anni,ne fumo solamente 1 la sera...premetto che non ho particolari patologie, ma soffro di extrasistoli legate all'ansia, soffro di Dap e depressione già fin dalla pre adolescenza,il...

Giuseppe (non verificato)
19/09/2020 - 10:59am

Buongiorno a tutti.
Il nome è Patrick Bernard. Sono di nazionalità italiana e vivo in Francia. Rendo il prestito di denaro disponibile a tutte le persone bisognose e in grado di rimborsare in un periodo da 1 a 25 anni. Offriamo da 10.000€ a 10.000.000€ a privati, aziende e banche in caso di fallimento finanziario. Rispondiamo a tutte le richieste 24 ore al giorno, 7 giorni alla...

Giuseppe (non verificato)
19/09/2020 - 10:58am

Buongiorno a tutti e a tutti sono un uomo d'affari che offro prestiti a persone bisognose e in grado di rimborsare il prestito entro il termine che intercorre tra ogni persona che mi contatterà. Da € 10.000 a € 7.000.000 per ogni richiesta personale e anche per le aziende. Contattami tramite il mio indirizzo e-mail e inviami anche il tuo indirizzo in modo che io possa rispondere ai tuoi...

Giuseppe (non verificato)
19/09/2020 - 10:57am

Buongiorno a tutti, sono un uomo d'affari che aiuta le persone bisognose di denaro a ottenere un prestito per la realizzazione del loro progetto. Non esitate a contattarmi via e-mail o whatsapp se ne hai bisogno. Da 10.000 euro a 7.000.000 di euro a chiunque sia in grado di rimborsare: punzoservizio@gmail.com Whatsapp +33751223843

Giuseppe (non verificato)
19/09/2020 - 10:56am

Offri denaro in prestito sicuro alle persone che hanno urgente bisogno. Contattatemi per le vostre richieste da 10.000 euro a 7.000.000 di euro. Per maggiori informazioni, ecco l'email e whatsapp da contattare: punzoservizio@gmail.com Whatsapp +33751223843

Giuseppe (non verificato)
19/09/2020 - 10:54am

Buongiorno, sono un uomo d'affari che offre prestiti in denaro a persone bisognose e imprese in difficoltà finanziarie. Da 10.000 euro a 7.000.000 di euro a tutte le persone e le aziende in grado di rimborsare entro un termine ragionevole. Ecco il mio contatto: punzoservizio@gmail.com Whatsapp +33751223843

Giuseppe (non verificato)
19/09/2020 - 10:54am

Buongiorno, sono un uomo d'affari che offre prestiti in denaro a persone bisognose e imprese in difficoltà finanziarie. Da 10.000 euro a 7.000.000 di euro a tutte le persone e le aziende in grado di rimborsare entro un termine ragionevole. Ecco il mio contatto: punzoservizio@gmail.com Whatsapp +33751223843

silvia candela (non verificato)
30/08/2020 - 4:46pm

Negli anni ’70 e in parte ’80 ho lavorato come medico del lavoro con molti colleghi sul tema della salute in fabbrica insieme con il sindacato e i lavoratori. Si individuavano i problemi principali discutendoli in assemblee affollatissime e si tracciava il percorso di miglioramento della situazione integrando le competenze tecniche con le esperienze quotidiane di chi era in fabbrica. Abbiamo...

stefano (non verificato)
29/08/2020 - 6:48pm

se un legale cortesemente volesse rispondermi puo farlo alla mia mail condor-s@libero.it ringrazio chi volesse darmi un consiglio legale Stefano

stefano (non verificato)
29/08/2020 - 6:44pm

sono un inquilino che vive da 5 anni in un appartamento in affitto a Roma , per caso ho scoperto che il assone che fornisce l'acqua potabile al mio appartamento è in amianto , ho fatto varie verifiche in istituti specializzati ed è risultato che oltre che il cassone è in amianto questo essendo vecchio con le pareti interne sfarinate rilascia fibre anche nell'acqua che arriva nell' appartamento...

Marco Marchi (non verificato)
29/08/2020 - 9:29am
Questa strana estate

La corsa attuale a chi "arriva primo" sembra caratterizzata solo da priorità economiche che contrastano con ogni principio di precauzione/cautela! Saltando alcune fasi del processo usuale di messa a punto vaccinale si corre il rischio di andare incontro ad una possibile catastrofe: una mozione di avvertenza in tal senso mi sembra opportuna da parte di chi ha responsabilità della nostra salute...

Ben (non verificato)
24/08/2020 - 2:26pm

Un articolo molto interessante. C’è tutto un movimento di citizen science che vuole aiutare i cittadini a condurre essi stessi ricerca rigorosa per risolvere problemi locali.

salvo fedele (non verificato)
08/08/2020 - 7:23am

Aderisco

salvo fedele (non verificato)
08/08/2020 - 7:23am

Aderisco

sara (non verificato)
24/07/2020 - 1:30pm

Quale testimone diretta (operatrice sociale addetta all'accoglienza profughi), a dicembre gli ospedali pubblici erano in uno stato di totale precarietà: non c'era il personale necessario, nei magazzini non c'era più niente (la Lombardia ha tagliato e premiato i manager ospedalieri che li sgomberavano), la sanità era stata privatizzata (86% in Lombardia), era divenuto ormai impossibile fare...

Celestino Panizza (non verificato)
24/07/2020 - 9:51am

A mio parere, non è corretta l'affermazione che la figura 1 mostri chiaramente che l’entità dell’epidemia nelle diverse Regioni sia stata direttamente proporzionale al ritardo con cui è stato attuato il lockdown rispetto alla comparsa dell’epidemia.
Il grafico mostra sì una relazione ma molto debole e ambigua. Penso che abbiano giocato piuttosto anche altri fattori nel determinare l'...