attualita
Epidemiol Prev 2015; 39 (2): 85-86

La meteora scientifica di Capodanno

A New Year scientific meteor

  • Rodolfo Saracci1

  • Paolo Vineis2

  1. IFC-National Research Council, Pisa, Italy
  2. School of Public Health, Imperial College, London. p.vineis@imperial.ac.uk

Riassunto:

L’articolo di Tomasetti e Vogelstein pubblicato su Science ha seguito la traiettoria di una meteora, a partire dal 2 gennaio scorso. Quasi istantaneamente i media di tutto il mondo hanno diffuso la notizia che «due terzi dei tumori sono dovuti alla sfortuna», senza preoccuparsi dei fattori causali del cancro, quali il fumo di tabacco, l’inquinamento atmosferico urbano o l’obesità. E quasi con la stessa velocità reazioni e commenti (ai quali abbiamo contribuito con un paio di note) hanno “intercettato” la meteora, mostrando da differenti punti di vista che la metodologia dello studio era molto contestabile e, soprattutto, le conclusioni riportate difficilmente giustificabili. E’ stato un episodio sfortunato, nonostante l’idea alla base del lavoro fosse originale e di notevole interesse.


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)

Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Riporta le lettere mostrate nel riquadro senza spazi. Non c'è differenza tra maiuscole e minuscole.
c
n
U
z
Z
Non inserire spazi. E' indifferente l'uso del maiuscolo/minuscolo