articolo scientifico
Epidemiol Prev 2019; 43 (2-3): 132-143
DOI: https://doi.org/10.19191/EP19.2-3.P132.052

La sorveglianza epidemiologica nel programma regionale di interventi sanitari nei siti di interesse nazionale della Sicilia: aggiornamento della mortalità, dell’ospedalizzazione e dell’incidenza oncologica

The epidemiological surveillance in the programme of public health intervention in the national priority contaminated sites of Sicily Region (Southern Italy): update of mortality, hospitalization, and cancer incidence

  • Achille Cernigliaro1

  • Omar Enzo Santangelo2

  • Maria Luisa Maniglia2

  • Sebastiano Pollina Addario1

  • Antonella Usticano1

  • Antonello Marras1

  • Paolo Ciranni1

  • Gabriella Dardanoni1

  • Laura Saporito2

  • Elisa Tavormina1

  • Giovanna Fantaci1

  • Salvatore Scondotto1

  1. Dipartimento per le attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico, Assessorato della salute, Regione Siciliana, Palermo
  2. Dipartimento di scienze per la promozione della salute e materno-infantile “G. D’Alessandro”, Università degli Studi di Palermo
Achille Cernigliaro - Dipartimento per le attività sanitarie e osservatorio epidemiologico, Assessorato sanità, Regione Siciliana, via Mario Vaccaro 5, 90145 Palermo. - 091 7079239 - 091 7079235 -

Cosa si sapeva già

  • Nei SIN della Sicilia, i dati di mortalità e di morbosità mettevano in luce un impatto della pressione ambientale sulla salute delle popolazioni residenti.
  • Nei SIN caratterizzati dalla presenza di poli petrolchimici si delineavano profili di salute caratterizzati da eccessi di mortalità e di ospedalizzazione per patologie a componente multifattoriale di tipo tumorale e non tumorale, per le quali esistono nessi di causalità anche con i determinanti ambientali in queste aree.
  • Nel SIN di Biancavilla si osservavano eccessi di mortalità e di morbosità per patologie caratterizzate dall’esposizione specifica a fibre asbestiformi.

Cosa si aggiunge di nuovo

  • Si aggiorna il profilo di salute della popolazione dei SIN della Sicilia con l’aspetto dell’incidenza tumorale grazie alla nuova disponibilità dei dati derivanti dalla Rete regionale dei registri tumori.
  • Si confermano gli eccessi di mortalità e di ospedalizzazione per numerose patologie tumorali e non tumorali già osservate in queste aree nell’ambito di studi precedenti.
  • I dati di incidenza tumorale confermano gli eccessi di mortalità e di ospedalizzazione per patologie tumorali sia nei SIN caratterizzati dalla presenza di petrolchimici sia nell’area di Biancavilla, dove il determinante ambientale è di tipo naturale.

Riassunto:

OBIETTIVI: aggiornare il profilo di salute delle popolazioni residenti nei siti di interesse nazionale (SIN) della Sicilia attraverso una descrizione della mortalità, dell’ospedalizzazione per causa e dell’incidenza tumorale, nell’ambito dell’implementazione del sistema di sorveglianza epidemiologica previsto dal nuovo programma di interventi sanitari per il controllo dei problemi di salute in queste popolazioni e del nuovo Piano regionale della prevenzione.
DISEGNO:
studio geografico di popolazione che, per ciascun SIN considerato, prevede un livello di confronto locale con le popolazioni delle rispettive aree limitrofe.
SETTING E PARTECIPANTI:
la popolazione in studio è rappresentata dai residenti nei comuni ricadenti all’interno dei SIN di Augusta-Priolo, Gela, Milazzo e Biancavilla.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME:
utilizzando le fonti informative del Registro nominativo delle cause di morte per la mortalità, delle schede di dimissione ospedaliera, e i dati derivanti dalla Rete regionale dei registri tumori, sono stati calcolati i rapporti standardizzati di mortalità (SMR), di morbosità (SHR) e di incidenza tumorale (SIR), con i relativi intervalli di confidenza al 95% (IC95%).
RISULTATI:
nel riferimento locale, ad Augusta-Priolo si osservano eccessi di ospedalizzazione in entrambi i sessi per cirrosi epatica, disturbi psichici e malattie dell’apparato digerente, ed eccessi di incidenza e mortalità per leucemia nelle donne e tumore della prostata negli uomini. Nel SIN di Gela si rilevano eccessi di ospedalizzazione in entrambi i sessi per malattie del sangue e degli organi ematopoietici, del sistema circolatorio, del sistema nervoso, sostenuti da medesimi eccessi di mortalità. Si mettono in evidenza, inoltre, eccessi di incidenza e mortalità per tumori dello stomaco negli uomini e di incidenza per tumore del polmone nelle donne. L’area di Milazzo si caratterizza per eccessi di incidenza e mortalità per melanoma negli uomini. Nel comune di Biancavilla si riscontrano eccessi di ospedalizzazione per malattie respiratorie e delle ghiandole endocrine in entrambi i sessi, ed eccessi di mortalità per malattie del sistema circolatorio. Si conferma l’eccesso di incidenza per mesotelioma sia negli uomini sia nelle donne.
CONCLUSIONI:
i dati rilevati dal sistema di sorveglianza attivato contribuiscono a delineare un quadro aggiornato del profilo di salute nei SIN della Sicilia. Anche attraverso il ricorso al livello di confronto locale, che si aggiunge al tradizionale approccio negli studi geografici nei SIN ad oggi disponibili, si conferma il particolare impatto di alcune patologie croniche in queste popolazioni anche negli anni più recenti.

Parole chiave: siti di interesse nazionale, petrolchimico, fluoroedenite, mortalità, morbosità, incidenza tumorale, Sicilia

Abstract:

OBJECTIVES: to update the health profile of populations residing in the national priority contaminated sites (NPCSs) in Sicily Region (Southern Italy) through a description of mortality and hospitalization for causes and through cancer incidence. This new profile is part of the implementation of the epidemiological surveillance system within the new Programme of care intervention for health protection in these populations and in the new Regional Prevention Plan.
DESIGN:
geographic population survey providing, for each NPCS considered in this study, a comparison between the local population and the populations of the neighbouring areas.
SETTING AND PARTICIPANTS:
the study population included the residents in the municipalities residing in the NPCSs of Augusta-Priolo, Gela, Milazzo, and Biancavilla.
MAIN OUTCOME MEASURES:
the standardized mortality ratio (SMR), morbidity (SHR), and tumour incidence (SIR), with the respective 95% confidence intervals, were estimated using the Mortality Registry as source for the mortality index, the database of the hospital discharged as source for the morbidity index, and the data from the Regional Network of Tumour Registers as source for the incidence index.
RESULTS:
in the local comparison, excess of hospitalization in both sexes was reported in Augusta-Priolo for liver cirrhosis, mental disorders, and digestive tract disease, and an excess of incidence and mortality for leukaemia in women and prostate cancer in men. In the NPCS of Gela, there was an excess of hospitalization in both sexes for blood and hematopoietic diseases, circulatory and nervous system diseases, coupled with the same excess of mortality. Excess of incidence and mortality of stomach tumours in men and incidence of lung cancer in women were observed. The area of ​​Milazzo was characterized by an excess of incidence and mortality for melanoma in men. In the municipality of Biancavilla, there is evidence of excess of hospitalization for respiratory diseases and endocrine glands diseases in both sexes, while a mortality excess for circulatory system diseases was highlighted. The excess of incidence of mesothelioma in both men and women was confirmed.
CONCLUSION:
data from the new surveillance system help to define the health profile in the NPCSs of Sicily. Even using the local level of comparison, that was added to the traditional approach in geographic studies for the NPCSs available to date, the particular impact of some chronic diseases in these populations has been confirmed also in recent years.

Keywords: national priority contaminated sites, petrochemical plant, fluoroedenite, mortality, morbosity, cancer incidence, Sicily


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)

Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Riporta le lettere mostrate nel riquadro senza spazi. Non c'è differenza tra maiuscole e minuscole.
M
x
c
b
6
Non inserire spazi. E' indifferente l'uso del maiuscolo/minuscolo