articolo scientifico
Epidemiol Prev 2016; 40 (5): 336-343
DOI: https://doi.org/10.19191/EP16.5.P336.108

I sistemi nazionali di sorveglianza dei casi di mesotelioma

National epidemiological surveillance systems of mesothelioma cases

  • Pierpaolo Ferrante1

  • Alessandra Binazzi1

  • Claudia Branchi1

  • Alessandro Marinaccio1

  1. Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL), Dipartimento di medicina, epidemiologia e igiene del lavoro e ambientale, Laboratorio di epidemiologia occupazionale e ambientale, Roma
Pierpaolo Ferrante -

Cosa si sapeva già

  • L’amianto è utilizzato ancora correntemente in molti Paesi del mondo.
  • La sorveglianza epidemiologica è uno strumento importante per il monitoraggio degli effetti sulla salute dell’uso di amianto e dell’efficacia delle politiche di prevenzione.
  • In alcuni Paesi industrializzati sono attive esperienze significative di sorveglianza epidemiologica dei casi di mesotelioma e di analisi dell’esposizione ad amianto.

Cosa si aggiunge di nuovo

  • I sistemi di sorveglianza epidemiologica dei casi di mesotelioma attualmente attivi differiscono significativamente per metodi di ricerca, unità statistiche di rilevazione e variabili di analisi considerate.
  • Nei Paesi con un consumo di amianto ancora rilevante è generalmente assente ogni forma di sorveglianza sistematica degli effetti sulla salute.

Riassunto:

INTRODUZIONE: sebbene la relazione causale tra esposizione ad amianto e malattie neoplastiche sia ben nota, in molti Paesi il consumo del materiale è ancora rilevante e crescente. A causa della lunga latenza, nei Paesi dove è stato bandito (come in Italia) è oggi in corso un’epidemia di malattie correlate ad amianto.
OBIETTIVI: descrivere i sistemi di sorveglianza dei mesoteliomi attivi nel mondo mediante un’analisi comparativa.
METODI: è stata condotta una revisione bibliografica della letteratura disponibile sui sistemi di sorveglianza epidemiologica dei mesoteliomi attivi nel mondo, comparando metodi e risultati disponibili.
RISULTATI: sistemi di ricerca dei casi incidenti e di analisi anamnestica dei soggetti ammalati sono attivi solo in Italia, Francia e Corea del Sud. I Paesi presso i quali sono attivi sistemi di rilevazione e controllo dei casi incidenti di mesotelioma sono quelli in cui vige il bando dell’amianto e che hanno sperimentato consumi rilevanti in passato. Non sono stati istituiti sistemi epidemiologici di sorveglianza in molti Paesi dove il consumo di amianto è ancora importante (inclusi Russia, Cina, India e Brasile).
CONCLUSIONI: si conferma l’importanza dei sistemi di sorveglianza epidemiologica dei mesoteliomi per la sanità pubblica, il sostegno alle politiche di welfare e la prevenzione dei rischi. Lo sviluppo di progetti per tendere a una maggiore uniformità nei metodi di ricerca dei casi, di classificazione delle diagnosi e dell’esposizione e nelle tecniche di analisi dei dati potrebbe consentire una maggiore fruibilità dei dati aggregati. La disponibilità di dati internazionali confrontabili può essere di stimolo all’adozione di provvedimenti di bando internazionale.

Parole chiave: mesotelioma, amianto, registro nazionale, incidenza, sistemi di registrazione

Abstract:

BACKGROUND: despite the fact that the causal relationship between asbestos and mesothelioma is well known, asbestos is still used in several Countries all around the world. Because of the long latency, an epidemic of asbestos-related diseases is still on-going also where it was banned (as in Italy).
OBJECTIVES: to describe and compare national epidemiological surveillance systems around the world.
METHODS: a systematic review of national epidemiological surveillance systems was performed.
RESULTS: active research systems and retrospective analysis of exposures were found in Italy, France, and South Korea. Countries with on-going mesothelioma surveillance systems had a relevant asbestos consumption and have (to date) banned asbestos. In many Countries were asbestos is still used no national epidemiological surveillance system has been established (including Russia, China, India, and Brazil).
CONCLUSIONS: the importance of epidemiological surveillance is confirmed as an effective tool for public health and welfare policies. Drawing up guidelines to standardise existing systems and stimulating their establishment where absent is advisable. Disseminating consistent, independent, and homogeneous statistics about asbestos- related diseases could contribute to enforce toward the international asbestos ban.

Keywords: mesothelioma, asbestos, national register, incidence, recording systems


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)

Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.